permalink

0

Gassificatore di Mediglia: il consiglio provinciale boccia il progetto

Durante la seduta di oggi, 25 marzo, il consiglio Provinciale di Milano ha votato all’unanimità un ordine del giorno che boccia l’ipotesi della realizzazione di un gassificatore a Bustighera di Mediglia.

Dopo la presentazione del progetto da parte della società MSE – Mediglia Servizi Ecologici- , società proprietaria del trito vagliatore dove dovrebbe sorgere il nuovo impianto per la gassificazione dei rifiuti, i cittadini della zona hanno costituito un comitato – Comitato Cittadini di Mediglia per l’Ambiente – per dire no a questo impianto fortemente impattante e che confligge con la vocazione agricola della zona (siamo infatti in area Parco agricolo sud Milano).

Numerose sono state le iniziative intraprese in questo periodo, sia dai cittadini che da associazioni e politici, una delle quali una seduta di commissione provinciale ambiente dedicata all’argomento in cui ci si è espressi negativamente sulla proposta di questo nuovo impianto.

Oggi, anche il consiglio provinciale con un ordine del giorno respinge al mittente questo progetto che pone ancora molti interrogativi sia sull’impatto ambientale di questo impianto che sulla reale necessità nel ciclo di trattamento dei rifiuti nella provincia.

 

Lascia un commento

Required fields are marked *.