permalink

0

Ex Enel: le minoranze vincono il secondo round

Alle tre di mattina, sindaco, giunta e maggioranza di centrodestra mollano la presa e si arrendono di fronte all’evidenza. Rinviato a lunedì 12 ottobre l’esame e il voto di adozione del Piano integrato di intervento sulle aree dell’ex Enel. Il motivo? La mancanza di un documento importante, previsto dalla legge. Una mancanza evidenziata dai gruppi consiliari di minoranza. Che vincono anche il secondo round. Grande imbarazzo del centrodestra. Una pausa utile per mettere in campo altre iniziative con i cittadini contrari al piano.

Lascia un commento

Required fields are marked *.