permalink

0

Dai Verdi a Terra Futura: i motivi di una scelta

 

IL PROGETTO POLITICO DEI VERDI E’ CONCLUSO.

RIPARTIAMO DALLE EMERGENZE DI OGGI:

CLIMA, DEMOCRAZIA, CRISI ECONOMICA

 

Da tempo pensiamo che i Verdi in Italia non siano più adatti a sostenere il cambiamento del nostro Paese. Anno dopo anno il partito in cui abbiamo militato con coerenza e per il quale abbiamo simpatizzato si è andato via via impoverendo di idee, personalità, consensi. Oggi in Italia il partito verde è sempre più piccolo, poco amato e residuale.

 

I Verdi però, anche in Italia, sono stati per anni una forza ecologista di progresso: a loro si deve il successo sul nucleare, la battaglia sugli Ogm, l’affermazione dell’agricoltura biologica, i successi nella raccolta differenziata, la spinta alle fonti rinnovabili, la lotta al consumo di suolo e al dissesto idrogeologico. I Verdi italiani potevano rappresentare, come è stato in Germania e ora in Francia, una vera alternativa politica, capace di offrire ai giovani e ai meno giovani una visione di un futuro desiderabile. Col tempo invece abbiamo anche perso simpatia e originalità.

 

Siamo giunti al capolinea. Questo almeno è ciò di cui noi siamo convinti. Nonostante il lavoro svolto per un ambiente migliore, nonostante la stima politica e personale che ci è riconosciuta, nonostante il consenso elettorale che negli anni abbiamo saputo raccogliere nei Comuni della zona.

 

Per questi motivi abbiamo deciso, come Verdi della zona di Melegnano, di fermarci qui. Non per confluire in un altro partito, ma per ricominciare un percorso nuovo. Un percorso di gruppo ecologista, che si occupi del nostro territorio e che sappia fare cultura parlando di sostenibilità, economia verde, energia, stili di vita, diritti, legalità. Un’associazione di cittadini liberi, preoccupati dell’emergenza democratica che il nostro Paese sta vivendo, alle prese ogni giorno con l’anomalia berlusconiana. Un’associazione intergenerazionale in cui discutere di come uscire dalla crisi economica attraverso la svolta ambientale.

 

Dai Verdi a Terra Futura: da un partito declinante a uno spazio aperto dove fare politica per l’ambiente, costruire iniziative ecologiste e produrre idee e cultura per il futuro nostro e quello delle prossime generazioni.

Lascia un commento

Required fields are marked *.