permalink

0

MI SONO CANDIDATO PER ENTRARE (E RESTARE) IN CONSIGLIO COMUNALE

Come ho già avuto modo di dire in altre occasioni, la mia candidatura alle comunali dell’11 giugno è tesa a due obiettivi: contribuire a fa vincere Lucia Rossi ed entrare in consiglio comunale.
Far vincere Lucia Rossi alle prossime comunali significherebbe infatti introdurre una svolta radicale nel governo della nostra città e portare, per la prima volta nella storia del nostro Comune, una donna alla guida di Melegnano. Senza contare il fatto che sarebbe la prima volta, nella storia politica locale, che la nostra città sarebbe guidata da una rappresentante proveniente dall’impegno civico e non da una forza politica organizzata.
Sarebbe una svolta radicale anche nei contenuti: equità sociale e contributiva, sostenibilità ambientale, sviluppo economico ecocompatibile, partecipazione attiva dei cittadini alla vita amministrativa, trasparenza dell’amministrazione, ruolo attivo dei giovani nella vita della comunità, lotta alle mafie sono i punti qualificanti del programma elettorale della coalizione che sostiene la candidatura di Lucia Rossi.
Per quanto mi riguarda, invece, la mia candidatura nella lista di Sinistra per Melegnano sta a significare la volontà di essere presente nel prossimo consiglio comunale per svolgere un ruolo di aiuto alla nuova amministrazione e per far crescere una nuova leva di amministratori comunali.
In questo modo, con la conferma in consiglio comunale, potrei continuare a far parte del consiglio della Città Metropolitana di Milano, all’interno del quale ricopro le deleghe a Territorio, Ambiente e Parchi. Deleghe importanti che mi consentono di esprimere, nell’azione amministrativa del nuovo ente, le mie conoscenze amministrative e di politico impegnato sul fronte ambientalista.
Essere eletto in consiglio comunale, quindi, per continuare a svolgere un ruolo in Città Metropolitana (che tengo a precisare, per legge, non è retribuito), ecco questo è il mio obiettivo.
Quindi, la mia candidatura va così intesa, non come alcuni maligni in questa campagna elettorale stanno sostenendo, cioè di un mio interesse a entrare nell’eventuale giunta della sindaca Rossi.
Non è così e ci tengo a dirlo.
Non intendo, per varie ragioni (prima tra tutte l’impossibilità di ricoprire, per legge, la carica di assessore comunale e di consigliere metropolitano), avanzare alcuna mia candidatura per la prossima giunta comunale in caso di vittoria della nostra coalizione. Quindi, togliamo anche questo alibi ai detrattori e a coloro i quali spargono notizie false e tendenziose.
In caso di elezione rimarrò in consiglio comunale. Punto.
Pietro Mezzi
Candidato al consiglio comunale di Sinistra per Melegnano

Lascia un commento

Required fields are marked *.